ABOUT

Il nostro merito è nella capacità di vedere, ascoltare e interpretare gli obiettivi strategici tanto dei clienti quanto dell'Unione Europea per un obiettivo comune, anzi, comunitario

Progettisti Europei Associati nasce dall'idea di creare un network di aziende e professionisti accomunati da un unico obiettivo, in cui ciascuno possa consolidare e condividere le proprie esperienze professionali maturate nel marketing territoriale, del turismo, strizzando l'occhio all'agricoltura, all'arte, alla cultura ed all'ambiente in generale.
Il network formato non nasce come semplice aggregazione di aziende e professionisti che si occupano delle stesse cose, ma di entità che hanno effettivamente lavorato insieme, cooperato in progetti europei o nazionali o regionali, creato valore aggiunto per il proprio territorio ed abbiano, effettivamente, consolidato la propria collaborazione, collaudandola e fondandola sui risultati effettivamente raggiunti.

Marina Bresciani, presidente, è l'elemento di coordinamento e raccordo tra le competenze verticali e specifiche dei singoli partner, grazie alle molteplici competenze sviluppate nel coordinare progetti integrati dal 2003 ad oggi. Lo spirito aggregativo e cooperativo nasce dalla qualità e solidità delle relazioni professionali che si sono create nel tempo tra i diversi soggetti coinvolti.

Chi è l'Europrogettista

Capita spesso di leggere sui giornali o di sentire parlare in televisione di fondi europei e di progetti finanziati con questi fondi: la figura che si occupa della costruzione e della gestione di questi progetti è l’Europrogettista. Si tratta di un professionista esperto dei principali programmi europei e delle tecniche di europrogettazione, finalizzate al reperimento di finanziamenti europei ed internazionali. L’Europrogettista può avere un ruolo funzionale come Tecnico-europrogettista oppure un ruolo manageriale come European project manager, che implica competenze organizzative e gestionali, finalizzate alla realizzazione di progetti complessi a livello internazionale. Le attività principali dell’Europrogettista comprendono:
l’ideazione del progetto e la sua condivisione tra più soggetti; la costruzione di obiettivi strategici e la valutazione di coerenza tra missione e progetto, promovendo fattiva collaborazione di tutti gli attori coinvolti; la definizione formale del progetto, nonché la sua pianificazione con l’assegnazione e l’organizzazione risorse e strumenti adeguati; la definizione degli strumenti, delle metodologie e dei criteri di monitoraggio e valutazione.

 

Le competenze 

 

I requisiti

I destinatari